La rivincita dei Wurstel

Burp! No, non è maleducazione, ma uno dei progetti di foodart più divertenti e geniali che potete trovare su Instagram. Qui su Olio su Tela amiamo parlare di artisti che lavorano con il cibo; abbiamo incontrato artisti di tutti i generi: dai più celebri come Oldenburg e Caravaggio, fino ad arrivare a chi si concentra […]

Continua a leggere

Esposizioni ispirate dall’Expo

Come ben sappiamo oggi il cibo è diventato oggetto di discussione quotidiana un po’ ovunque: dai blog, ai forum, sui social media, ma anche televisione e radio ne parlano spesso. Da qualche anno a questa parte, il cibo ha coperto un ruolo da protagonista e fa parlare di sé in vari ambiti: discutendo di salute, o […]

Continua a leggere

Da Amber Locke a Arthur Coulet – Le mode alimentari non solo nel piatto

Vegetarianesimo, veganesimo, bio, kilometro 0, gluten free, no olio di palma… Quante sono le mode alimentari che, sempre più, si sviluppano e si diffondono? Tra scelte salutistiche, ideologiche, di necessità e intolleranze, tipi differenti di cucina e di alimentazione sono sempre in continua evoluzione, con l’emergere costante di nuove diete, pronte a diventare la nuova moda del […]

Continua a leggere

Dan Cretu: food art? No, lui la chiama Eco Art

Avete mai sentito parlare di Eco Art? Beh, in un certo senso è così che definisce la sua arte Dan Cretu, fotografo e visual artist rumeno che, con il cibo, ricrea oggetti che possiamo trovare nella nostra quotidianità. Come egli stesso ha rivelato in un’intervista per pixel77, sin dalla sua prima creazione di food art, […]

Continua a leggere

Il suono della lasagna di Massimo Bottura: il cibo diventa un concerto

“And how does that make you feel?” Massimo Bottura lo sussurra all’orecchio elettronico di un manichino di quelli stile crash test. Fra i suoi denti scrocchia la corsticina di una lasagna, impiattata al termine di una procedura che ha a che fare più con la chimica che coi fornelli. Vorresti esserci tu seduto al tavolino apparecchiato. […]

Continua a leggere

Quanto vale il mercato del cibo nell’arte?

L’arte è, per sua natura, spesso controversa. Se da una parte appassiona, dall’altra a volte genera sconforto, riluttanza, persino disgusto. Particolarmente controverso poi è il “mercato dell’arte”. Quando si parla di quanto può valere una determinata opera o a quanto è stata battuta l’ultima asta, ecco scatenarsi il caos. Tra chi giudica il prezzo adeguato, […]

Continua a leggere

Merda: l’opera e il paradosso della digestione

MèrdRe! MèrdRe! MèrdRe! Iniziava così l’Ubu Re di Alfred Jarry, calcando l’esclamazione francese con un accento e una R di troppo. Era l’inno del teatro dell’assurdo. E di assurdo qui parliamo, con un paradosso: anche la merda (perdonate il francesismo) diventa arte, oro, oggetto di aste record. L’alchimia c’entra ben poco. Qui siamo alla dissacrazione più […]

Continua a leggere

Food photography – Francesco Pruneddu

Ritorna la nostra rubrica dedicata alla fotografia che si occupa di cibo. Nello scorso articolo, abbiamo mostrato le fantastiche fotografie di una famosa food photographer russa – Olesya Kuprin – ma questa volta parliamo di un altro grande influencer di Instagram, in particolare del mondo degli Igers. Lui è Francesco Pruneddu, nei social famoso come @ch_ecco, oltre […]

Continua a leggere

La critica al consumismo che passa dal cibo – Claes Oldenburg

Andiamo con ordine: chi è Claes Oldenburg?  Claes Oldenburg è un artista svedese che nasce nel 1929 e che, insieme a sua moglie Coosje van Bruggen, è stato parte di quella grande corrente artistica che prende il nome di pop art. È del ’29 appunto, non proprio un anno solitamente ricordato come uno dei migliori della storia. Tuttavia, […]

Continua a leggere

Arte(fatto) – Sulla Natura Morta

Molti chiamano quest’opera Fiscella, anche se è conosciuta con un nome più tradizionale. Avete già capito di che cosa sto parlando? Provo a darvi qualche altro indizio. Si tratta di un dipinto, un olio su tela, realizzato da Michelangelo Merisi tra il 1597 e il 1599 circa; commissionato dal cardinale Francesco Maria Del Monte al […]

Continua a leggere