Da Amber Locke a Arthur Coulet – Le mode alimentari non solo nel piatto

Vegetarianesimo, veganesimo, bio, kilometro 0, gluten free, no olio di palma… Quante sono le mode alimentari che, sempre più, si sviluppano e si diffondono? Tra scelte salutistiche, ideologiche, di necessità e intolleranze, tipi differenti di cucina e di alimentazione sono sempre in continua evoluzione, con l’emergere costante di nuove diete, pronte a diventare la nuova moda del […]

Continua a leggere

Dan Cretu: food art? No, lui la chiama Eco Art

Avete mai sentito parlare di Eco Art? Beh, in un certo senso è così che definisce la sua arte Dan Cretu, fotografo e visual artist rumeno che, con il cibo, ricrea oggetti che possiamo trovare nella nostra quotidianità. Come egli stesso ha rivelato in un’intervista per pixel77, sin dalla sua prima creazione di food art, […]

Continua a leggere

Il suono della lasagna di Massimo Bottura: il cibo diventa un concerto

“And how does that make you feel?” Massimo Bottura lo sussurra all’orecchio elettronico di un manichino di quelli stile crash test. Fra i suoi denti scrocchia la corsticina di una lasagna, impiattata al termine di una procedura che ha a che fare più con la chimica che coi fornelli. Vorresti esserci tu seduto al tavolino apparecchiato. […]

Continua a leggere

Arte(fatto) – Tutti Frutti

  Avete mai pensato che un mandarino potesse essere un comodo portaspilli da sartoria? O che accostando alcuni grissini potesse nascere una cornice? Oppure, ancora, che dei taralli potessero diventare perle di una stravagante collana? Ispirata dai lavori di Sarah Illenberger, artista multidisciplinare tedesca, ho realizzato alcuni arte(fatti) dove il cibo, rimanendo soggetto centrale, si […]

Continua a leggere

Stephen Mcmennamy – il cibo nella pubblicità

Direttore artistico, fotografo e designer che vive e lavora ad Atlanta, Stephen McMennamy è un geniale creativo americano,  che ha realizzato alcune fra le campagne pubblicitarie più famose degli ultimi anni per aziende multinazionali. Senza l’aiuto di Photoshop ma solo attraverso un I-Phone, e soprattutto grazie a una buona dose di immaginazione, McMennamy ha iniziato a unire […]

Continua a leggere

Arte(fatto) – Pop Art a puntini

Il termine “Still life“ vi dice qualcosa? Non si tratta del film britannico uscito nel 2013 e diretto da Uberto Pasolini, ma del titolo di alcuni soggetti ritratti da un artista statunitense, contemporaneo a Andy Warhol, amante dei fumetti, delle decorazioni e del disegno a mano. Non vi viene in mente nessun nome? Sicuramente conoscete […]

Continua a leggere

La critica al consumismo che passa dal cibo – Claes Oldenburg

Andiamo con ordine: chi è Claes Oldenburg?  Claes Oldenburg è un artista svedese che nasce nel 1929 e che, insieme a sua moglie Coosje van Bruggen, è stato parte di quella grande corrente artistica che prende il nome di pop art. È del ’29 appunto, non proprio un anno solitamente ricordato come uno dei migliori della storia. Tuttavia, […]

Continua a leggere

David Schwen – #pantonepairings

A proposito di arte&food, qui si parla di Pantone. L’azienda statunitense nata negli anni ’60, che si occupa principalmente della categorizzazione e identificazione dei colori, nell’ultimo decennio ha dato il via a un nuovo modo di rappresentare le cose, i momenti, le persone scatenando la creatività e la fantasia di tutti i seguaci creativi, appassionati del mondo […]

Continua a leggere

Dicembre al Museo – MIBACT

C’è un fantasma che si aggira per il Ministero dei Beni Culturali. E’ lo spettro di Olio su Tela. Che s’intrufola nell’iniziativa del MIBACT “Lo zoo delle meraviglie“, nell’ambito del #dicembrealmuseo, per piazzare un hashtag intruso: #followtheoliva. Non ce ne vogliano i creativi istituzionali, il nostro è solo un occhiolino strizzato per giocare con la call […]

Continua a leggere