Il 2 Aprile torna la rassegna Foodgraphia

Vi ricordate l’intervista ad Angelo Cucchetto in occasione dell’inaugurazione della sua Foodgraphia a Milano lo scorso 18 gennaio? E l’intervista alla coppia di autori delle meravigliose Epiphanies presenti alla mostra? E quella a Anna Maria Fabbri riguardo al suo fantastico progetto To The Roots?

Attraverso quelle interviste all’ideatore della rassegna e agli autori delle opere presenti, qui su Olio su Tela abbiamo cercato di far rivivere (in qualche modo) la mostra Foodgraphia a chi non ha potuto viverla di persona e di svelare un po’ di “dietro le quinte” di alcune opere.

In ogni caso, se siete tra quelli che si sono persi la mostra del 18 gennaio non disperatevi, perchè potrete recuperare questa domenica!

Dopo il grande successo della sua inaugurazione infatti, Foodgraphia si ripropone Domenica 2 Aprile, questa volta nella splendida Firenze, in occasione del Premio Italia a Tavola.
Dalle ore 11 il Museo Bellini aprirà le porte alla mostra di food photography che ripresenta al pubblico le opere dei numerosi artisti che ne hanno favorito il successo dell’esordio.

lino_vecchiato_-_metal-chocolate
“Metal Chocolate” di Lino Vecchiato. Una delle opere presenti a Foodgraphia

Per chi invece ancora non conosce Foodgraphia, correte a “gustarvi” questa fantastica rassegna che nasce dall’idea di raccontare “la bellezza del cibo”, il nostro rapporto con il cibo e, quindi, anche un bel pezzetto di cultura italiana.
Non aspettatevi scatti da food porn perfetti per Instagram però! Qui si parla di qualcosa di molto diverso, una “alternativa di valore ai banali scatti che invadono i social” come ha affermato Alberto Lupini (direttore di Italia a Tavola). Foodgraphia racconta un pezzo di cultura italiana, riavvicinandosi al concetto di cibo, alla sua valenza estetica e artistica, alla sua bellezza, appunto.

L’elenco degli artisti che saranno presenti alla mostra è ricchissimo e potete farvi un’idea delle opere che saranno esposte, nella sezione Foodgraphia della pagina ShootFood; ma vi avvisiamo che vederle dal vivo è tutta un’altra storia.

Che siate tra quelli che si sono persi l’esordio a Milano, o tra chi ha amato così tanto la mostra da volerla rivivere, o ancora tra quelli che ne hanno appena scoperto l’esistenza, segnatevi sull’agenda giorno, luogo e ora: Domenica 2 Aprile, Firenze, Museo Bellini, ore 11! 


di Davide Pari

fonti:

Le immagini sono opere presenti alla rassegna. Nello specifico:

-“Rain Drops” di Andrea Belloni;

-“Metal Chocolate” di Lino Vecchiato.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...