Arte(fatto) – Vegetable Calligraphy

Calligrafia: dal greco, kàlosbello” e graphìagrafia”, indica l’arte di tracciare la scrittura in forma elegante e regolare.

Ian Barnard, calligrafo e designer creativo inglese, ha fatto della calligrafia un’arte – oltre che la propria passione di vita. Motivato dall’idea che le mani siano il mezzo migliore con cui creare sempre qualcosa di nuovo e di straordinario (beh, come dargli torto), lavora costantemente a nuovi progetti per mantenere allenato il muscolo promotore delle sue idee: la creatività. Ogni settimana posta e condivide nuove forme d’arte calligrafica sui suoi canali social, soprattutto su Instagram, per esercitarsi ed esprimere la sua grande passione per la calligrafia come espressione artistica.

Ma per addentrarsi nelle sue composizioni, serve comprendere quale connessione l’artista abbia con Olio su Tela.

Dunque, Ian, tra i suoi tantissimi arte(fatti), ha realizzato alcune scritte utilizzando gli ortaggi come pennelli. Esatto, avete capito bene! Si tratta proprio di verdure usate come pennello per dare forma a meravigliosi percorsi d’inchiostro.
L’artista, attraverso questa curiosa modalità di scrittura, ha voluto dimostrare che non sono necessari strumenti così tecnici o dispendiosi per generare una bella scritta; anche gli ortaggi più semplici possono essere magici pennelli con cui dare vita ad eleganti forme calligrafiche.

Ci avreste mai creduto? Date un’occhiata al video qui.

L’arte di Ian Barnard ha radici così profonde da raggiungere un naturale parallelismo con gli ideogrammi della scrittura nipponica: segni che da scrittura diventano poesia ed elaborati artistici.

figure_9_shodo_is_not_about_your_accomplishments_with_a_brush_hell
scrittura giapponese

Per chi non conosce la scrittura giapponese e non ne sa tradurre gli ideogrammi, sorge spontaneo valutare quei segni come una forma d’arte. Non comprendendone il significato, si considera principalmente la forma che ogni pennellata assume e la carica espressiva che il calligrafo conferisce al tratto.

Nello specifico, in Giappone, per indicare l’arte della scrittura viene usato il termine shodō che, letteralmente, indica la “via della scrittura”. Il carattere -dō (via, percorso) viene solitamente usato per contraddistinguere la pratica di un’arte che, grazie ad un perfezionamento tecnico e ad un impegno costante, può assumere le caratteristiche di un “percorso” che conduce ad un affinamento interiore.

maxresdefault-1
arte della scrittura giapponese

L’azione del pennello traduce i gesti del calligrafo in segni portatori di “energia vitale”. Scrivendo un carattere o una frase si fornisce la rappresentazione di un’idea, si costruiscono valori, il calligrafo traccia un percorso scritto della propria interiorità. Quindi, anche se nella cultura giapponese la scrittura ha un suo significato, più in generale la pratica della scrittura è comunque espressione dell’arte e favorisce la manifestazione di stati d’animo, il perfezionamento di sé e del rapporto con gli altri.

Ian Barnard, utilizzando semplici ortaggi come pennelli per alcuni suoi arte(fatti), riesce a dare voce alla sua concezione di arte calligrafica, forma così radicata in lui, tanto da poter essere praticata anche con il semplice utilizzo di pennelli naturali (nel vero senso della parola).

58897fab8ac3f8b7bf1e1d4cadc95180

clfnn_cumaa0kv1

screen-shot-2015-07-31-at-8-50-00-am

di Chiara Cocon


fonti:

http://designtaxi.com/news/378144/Watch-Hand-Lettering-Artist-Uses-Vegetables-To-Create-Gorgeous-Calligraphy/

http://www.shodo.it/introduzione/shodo-la-via-della-scrittura/

http://www.ianbarnard.net/

immagini: google search shodo ian barnard vegetable calligraphy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...